Visita alla Ditta Copam Metall - Industria 4.0

Ancora una volta la ditta Copam Metall, azienda leader nel settore dei semilavorati in metallo, ha accolto gli alunni di alcune classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado di Pian del Bruscolo. Questa volta, peró, ci ha accolto con un’importante novitá. Tra le sue macchine, infatti, annovera adesso una cella robotizzata per la piegatura della lamiera, che si inserisce in un ciclo produttivo che integra nuove tecnologie produttive per migliorare le condizioni di lavoro, aumentando la quantitá e la qualità produttiva dell’impianto e realizzando un modello industriale 4.0, appartenente cioé alla quarta rivoluzione del settore industriale. Gli alunni, quindi, hanno potuto apprezzare e conoscere una realtá  produttiva all’avanguardia che, partendo dall’organizzazione aziendale e da una moderna progettazione tramite CAD e CAM in grado di trasferire e controllare le istruzioni operative alla cella robotizzata e alle macchine da taglio laser automatizzate - resa magistralmente comprensibile, come al solito, dal capo dell’ufficio tecnico - ha rappresentato la possibilitá di cogliere dal vivo gli aspetti principali del moderno processo produttivo, che realizza una sequenza di cui é possibile prevedere e simulare l’intero processo prima della realizzazione vera e propria, annullando cosí la possibilità di errori. Come in altre occasioni, gli alunni hanno mostrato interesse e partecipazione per la visita effettuata, alla fine della quale é stato rilasciato a ciascuno di loro un attestato di partecipazione, probabilmente il primo, ci auguriamo, di una lunga carriera attraverso la quale realizzare i propri sogni. Il robot della cella automatizzata, il braccio ”umanoide”, il braccio meccanico in grado di perpetuare all’infinito i movimenti propri  del braccio umano alla fine ci ha salutato con un’esibizione progettata ad hoc dall’ufficio tecnico, suscitando in tutti i presenti momenti di entusiasmo e di inaspettata e singolare commozione. Tanto che ci piace pensare che anche “lui” sia stato contento di averci accolto, e che ci aspetti “a braccio aperto” per un’eventuale nuova occasione. Un grande grazie, ovviamente, oltre a tutto il personale per la disponibilità dimostrata, va all’imprenditore, che ha messo ancora una volta a disposizione la sua grande competenza e sensibilità verso la formazione tecnologica giovanile.

   Guarda le foto della visita alla Copam Metall

 

 

Guarda il video dei momenti più significativi della visita

1. COPAM METALL ROBOT - L'ACCOGLIENZA

2. COPAM METALL ROBOT - LA COMPOSIZIONE

3. COPAM METALL ROBOT - I SALUTI